Il progetto Bibliobus

Ha preso il via nel 2004, anche grazie all’impiego dei volontari del Servizio Civile Nazionale e consiste nella circolazione sul territorio di Sesto Fiorentino di un autobus ristrutturato come biblioteca viaggiante dedicata a bambini e ragazzi, con lo scopo di raggiungere nuovi utenti incontrandoli direttamente nelle vie e nelle piazze della città. Il progetto, ampliatosi negli anni con la collaborazione dei Comuni di Campi Bisenzio e Calenzano, è proseguito avvalendosi dal 2008 di un nuovo mezzo di trasporto che ha sostituito il primo ormai deteriorato. Il servizio è stato attivo fino al Dicembre 2012, momento in cui si è reso necessario interrompere le uscite a causa dell’impossibilità di utilizzare il mezzo ormai troppo vecchio. Nel 2013 è stata realizzata di una nuova biblioteca viaggiante, di dimensioni più ridotte, che permetterà un notevole risparmio sui costi di manutenzione e gestione e che, proprio grazie alle dimensioni più contenute, potrà raggiungere più facilmente anche zone periferiche della città in cui non era possibile far transitare il vecchio Bibliobus.

Il Punto Bibliocoop

L’iniziativa è stata realizzata nell’ambito del progetto “Presta Libri & Co. Alimenta gratis la mente”, nato nel 2010 dalla collaborazione di Regione Toscana, Biblioteche comunali toscane, Unicoop Firenze ed Unicoop Tirreno, e finalizzato a realizzare spazi di prestito di libri e di lettura nei centri commerciali della Toscana. Il servizio è allestito al di fuori della zona di vendita dei prodotti ed è gestito dai soci volontari con un supporto degli operatori della locale biblioteca comunale. Dopo una prima fase di formazione del personale volontario della Sezione Soci Coop di Sesto Fiorentino, realizzata dal personale della Biblioteca Ernesto Ragionieri, il 23 maggio 2012 è stato attivato all’interno del Centro Ipercoop Sesto Fiorentino il Punto Bibliocoop con alcuni servizi bibliotecari, il cui orario di apertura al pubblico è martedì e mercoledì dalle 15.30 alle 19.30.

 

 

Notte di Libri, Storie di notte. La Notte bianca in biblioteca per i giovani lettori

La biblioteca Ernesto Ragionieri ha aderito nel 2012, assieme ad altre biblioteche, al festival Liberfest, aprendo ai ragazzi e ai partecipanti del concorso Libernauta i propri spazi, la notte dell’1 giugno, in una serata speciale fatta di incontri, reading letterari, proiezioni. L’iniziativa ha avuto molto successo, con circa 400 persone, ed è stata tra le più partecipate dello SDIAF.

Notte Bianca

Risorse assegnate n. eventi in programma n. partecipanti
2012 € 3.432 10 400