Il Servizio sociale area minori svolge funzioni strettamente integrate fra loro quali assistenza, sostegno e aiuto nella genitorialità alle famiglie e ai minori e funzioni di vigilanza, protezione e tutela dei minori di fronte a difficoltà e carenze nella gestione del ruolo genitoriale. L’elevato numero di minori stranieri non accompagnati presente nei territori della zona fiorentina Nord Ovest, come nel resto del Paese, ha accentuato le criticità.

Purtroppo, nel corso dell’ultima legislatura, a causa del forte aumento delle richieste, è stato possibile, vista l’assenza di politiche d’intervento complessive, erogare solo alcuni contributi una tantum insufficienti a risolvere le necessità crescenti di aiuto a minori in situazione di forte disagio. Tra i servizi a favore dei minori e a sostegno della genitorialità figura anche il Centro affidi.

Risorse assegnate

Focus di approfondimento

Offre sostegno alle famiglie in difficoltà e adeguata tutela a favore di minori e adolescenti evitando il ricorso a situazioni istituzionalizzanti. La legge 149/2001 prevede espressamente che “il minore temporaneamente privo di ambiente familiare idoneo, nonostante gli interventi di sostegno e aiuto, è affidato ad una famiglia o ad una persona singola in grado di assicurargli il mantenimento, l’educazione e le relazioni affettive di cui ha bisogno”.

In questo contesto il ruolo della famiglia affidataria è fondamentale e risulta necessaria un’attenta valutazione delle sue caratteristiche. Il Centro Affidi propone incontri rivolti a famiglie, associazioni e altre realtà del territorio, individua i soggetti che potranno sostenere questo ruolo, realizza con loro progetti di affido familiare ponendo particolare attenzione alla compatibilità tra famiglia affidataria e minore in affido.