Il progetto “Oltre la scuola” e quindi il Centro per attività di socializzazione Felicittà nascono oltre otto anni fa dalla constatazione che per i ragazzi disabili gravi e gravissimi la scuola non può rappresentare l’unica risposta a tutte le loro necessità.
Nasce dalla constatazione che oltre l’orario scolastico questi ragazzi disabili non hanno opportunità di socializzazione e di attività di gruppo. Dopo alcuni anni di sperimentazione presso il Centro Anziani di via Mazzini, il progetto ha raggiunto la sua maturità nel 2010 con l’apertura del Centro Felicittà.

La struttura accoglie fino a 20 ragazzi disabili che frequentano la scuola secondaria di primo e secondo grado dall’ora del pranzo fino al tardo pomeriggio, offrendo un considerevole numero di occasioni di svago e laboratori che stimolano le loro capacità residue. Nato su due giorni la settimana attualmente copre l’intera settimana, offrendo opportunità integrative anche per alcune sere, festività e soggiorni marini. Non meno importante è risultato il forte rapporto che si è radicato tra le famiglie e che ha fondato le basi per la creazione di una’associazione che si impegna nel campo della disabilità, l’associazione Coala.

Risorse assegnate all’attività del centro

Numero utenti afferenti al progetto