Numerosi e di rilevante entità sono gli interventi realizzati nel corso del decennio sul versante della scuola. Tra questi vale la pena ricordare innanzitutto la nascita del primo istituto Comprensivo di Sesto Fiorentino; il protocollo con Provincia, Regione ed Università di Firenze per la realizzazione di un nuovo liceo Scientifico all’interno del Polo Scientifico e Tecnologico; l’ampliamento della scuola secondaria di I grado Cavalcanti con la realizzazione di quattro nuove aule per la didattica.

In questi anni vi sono state anche innovazioni di grande importanza sul piano delle procedure, come l’introduzione del sistema informatizzato Bimbocard per il pagamento dei servizi scolastici; le agevolazioni tariffarie per le famiglie numerose e misure anticrisi per chi ha perduto il lavoro; la realizzazione della cartellina con schede menu che riportano la piramide alimentare e la formazione di due organismi: la Commissione Assaggio e la Commissione Mensa per la refezione scolastica.

Un ruolo molto importante ha giocato anche la società Qualità & Servizi S.p.A., affidataria del servizio di ristorazione scolastica dal 1998, oggi totalmente pubblica e certificata per la Qualità UNI EN ISO 9001:2008.

Anno

Risorse assegnate

Costi di manutenzione ordinaria scuole pubbliche

Bilancio Istituzione Bilancio Comune Totale
2004 € 150.390 € 150.390
2005 € 185.913 € 185.913
2006 € 207.950 € 207.950
2007 € 240.856 € 240.856
2008 € 373.788 € 5.485 € 379.273
2009 € 369.439 € 34.970 € 404.409
2010 € 313.039 € 313.039
2011 € 281.438 € 281.438
2012 € 244.765 € 244.765
2013 € 271.105 € 271.105

Fonte dati: Bilancio Istituzione+Bilancio consuntivo Comune (Ragioneria)

Costi di manutenzione ordinaria scuole pubbliche

Anno

Risorse assegnate

Costi di manutenzione straordinaria scuole pubbliche

Bilancio Comune Totale
2004 € 636.622 € 636.622
2005 € 122.264 € 122.264
2006 € 668.874 € 668.874
2007 € 386.029 € 386.029
2008 € 727.886 € 727.886
2009 € 1.077.977 € 1.077.977
2010 € 793.018 € 793.018
2011 € 697.566 € 697.566
2012 € 327.892 € 327.892
2013 € 249.031 € 249.031

Costi di manutenzione straordinaria scuole pubbliche

Anno

Risorse assegnate

Spese di investimento (nuove opere pubbliche)

Bilancio Comune Totale
2004 € 540.000 € 540.000
2005 € 69.146 € 69.146
2006 € 15.725 € 15.725
2007 € 714.275 € 714.275
2008 € 70.557 € 70.557
2009 € 2.100.229 € 2.100.229
2010 € 58.172 € 58.172
2011 € 0 € 0
2012 € 715.000 € 715.000
2013 € 604.027 € 604.027

Spese di investimento (nuove opere pubbliche)

Focus di approfondimento

L’amministrazione comunale ha inaugurato nel gennaio 2014 le quattro nuove aule realizzate all’interno della scuola secondaria di I grado Cavalcanti. Misurano 47 mq ciascuna per una superficie lorda complessiva di 382 mq e sono state costruite sul lato della scuola che si affaccia su via delle Rondini.
I lavori di ampliamento dell’istituto, che attualmente ospita 779 alunni, non hanno interferito con la normale attività didattica perché sono stati effettuati nella parte esterna dell’edificio, su una porzione libera del giardino scolastico. La scuola Cavalcanti ospita adesso complessivamente 33 aule da destinare ad attività didattiche e attività speciali. Nel 2011 la struttura era stata sottoposta ai lavori di rifacimento delle coperture.

Il 24 e 25 ottobre 2006 trentasette studenti delle classi quarte e quinte dei tre istituti superiori di Sesto Fiorentino si sono recati in visita al Parlamento Europeo di Strasburgo, accompagnati dai loro insegnanti, dal sindaco, dalla consigliera ai servizi educativi e da due rappresentanti del Circolo ARCI di Querceto che ha contribuito in parte, insieme al Parlamento Europeo, al finanziamento del viaggio.
La delegazione ha potuto assistere ad una parte del dibattito dell’aula, che in quei giorni era riunita in seduta plenaria, oltre a interloquire con Parlamentari e funzionari in merito a domande e curiosità degli studenti circa il funzionamento del Parlamento stesso e sulle possibilità di lavoro e di stage per i giovani europei.

Nel 2013, in occasione dell’anno europeo dei cittadini, l’amministrazione comunale ha coinvolto gli Istituti secondari di II grado del territorio in una nuova visita al Parlamento europeo. Una cinquantina di ragazzi, quattro insegnanti accompagnatori, il sindaco e la presidente dell’Istituzione SestoIdee hanno partecipato alla nuova visita a Strasburgo, prendendo parte a una sessione plenaria dell’assemblea europea. L’iniziativa ha visto una compartecipazione alle spese da parte dell’amministrazione comunale e del Parlamento europeo.

Visite ai luoghi istituzionali italiani sono state svolte invece nel 2008, nell’ambito delle celebrazioni per il 60° anniversario della Costituzione italiana. Un gruppo di quarantadue studenti delle scuole secondarie di primo grado Pescetti, Cavalcanti e Alfani si è recato in visita al palazzo del Quirinale, al Senato e alla Camera dei Deputati insieme al sindaco e ad una consigliera del CDA dell’Istituzione.
Sempre nel 2008, un gruppo di ventiquattro studenti dell’ultimo anno delle scuole secondarie di secondo grado ha visitato la sede della Corte Costituzionale, incontrando anche il presidente Giovanni Maria Flick che ha tenuto loro una breve ma intensa lezione sul ruolo della Corte, sulla genesi della Costituzione e sui suoi principi fondamentali.

Per rilevare il gradimento dei menù proposti nel corso degli anni sono state predisposte delle apposite schede. Dall’anno scolastico 2011/2012 è stato adottato un ulteriore canale per la valutazione degli assaggi dei pasti somministrati a mensa, con l’obiettivo di monitorare con maggiore dettaglio la qualità del servizio ristorazione scolastica.

Qualità & Servizi ha adottato un nuovo metodo di valutazione dei piatti somministrati attraverso interviste effettuate a campione nei vari plessi scolastici agli assaggiatori e agli insegnanti. Il numero dei genitori assaggiatori negli anni è costantemente cresciuto.
Dall’anno scolastico 2012/2013 viene distribuita a tutti gli utenti del servizio mensa una cartellina informativa sulle regole della corretta educazione alimentare e delle buone abitudini per una vita sana, corredata dai menù stagionali.

Dal 1997 il servizio di ristorazione scolastica a Sesto Fiorentino è gestito da Qualità & Servizi S.p.A, società inizialmente costituita dai Comuni di Sesto Fiorentino e Campi Bisenzio e dal partner privato Pedus Service P. Dussmann srl. Successivamente anche i Comuni di Fiesole, Signa e l’Istituto degli Innocenti di Firenze sono entrati a far parte della Società.

Nel 2007 i Comuni soci hanno acquistato le quote possedute da Pedus Service P. Dussmann srl, diventando cosi, Qualità & Servizi, una società completamente pubblica. Oggi l’Azienda è composta dai Comuni di Sesto Fiorentino, Campi Bisenzio e Signa. Il servizio viene svolto per gli asili nido comunali, per le scuole dell’infanzia e primarie pubbliche, per il centro di attività diurne per disabili Felicittà e per alcune scuole paritarie che nel corso degli anni si sono convenzionate con le amministrazioni comunali per l’erogazione di tale servizio. Il servizio conta attualmente circa 3700 utenti per un totale di oltre 550.000 pasti erogati all’anno.

A partire dall’anno scolastico 2007/2008 è stata introdotta una modalità di gestione informatizzata del servizio di ristorazione scolastica che prevede una nuova forma di pagamento e prenotazione dei pasti.

A ciascun utente è stata consegnata una carta elettronica chiamata Bimbocard che segue l’alunno per tutti i cicli scolastici e che prevede l’effettuazione di ricariche presso punti vendita autorizzati sul territorio comunale.

La prenotazione del pasto avviene direttamente nella scuola senza necessità di alcuna operazione da parte del bambino o dei genitori. Il sistema di pagamento tramite Bimbocard è stato in seguito utilizzato anche per il pagamento del servizio di trasporto per gli alunni delle scuole secondarie di I grado.